Super Tux Giochi

Nonostante la crescente diffusione delle distribuzioni GNU/Linux, le software house non investono per rendere utilizzabili i loro giochi su piattaforme alternative.

mappe, audio, tracce, Jhelum = A.D. Narbie, Seahorse, giochi, Linux, Supertux Tower Toppler, Giochi, Linux Obsidian Entertaiment Project Eternity, giochi, Linux Circus, gioco, Linux, SuperTux Red Eclipse, giochi, Linux, SuperTux Transfusion, SuperTux, giochi, Linux Steam, giochi, Cave, Eador, Linux minecraft, giochi, blocchi SavageRX, giochi, Linux, SuperTux

Abyss: Gli Spettri di Eden - si tratta di una ricerca affascinante per Android, in cui un giovane avventuriero per esplorare le profondità del mare, nel tentativo di trovare una traccia dello scomparso. Nella ricerca per la protagonista inciampa sulla città perduta di Eden, che è oggi sede di demoni.

Sviluppo del gioco dal famoso studio di G5 Entertainment, specializzata nella creazione di missioni nel genere di "oggetti nascosti". Tra i giochi più popolari, si può notare Letters from Nowhere 2 e Lost Souls .

Con ogni sviluppatori di giochi nuovi costantemente migliorare la grafica e perfezionato il design del gioco e non dimenticare la parte che riguarda la storia, per la quale la maggior parte delle persone svolgono missioni.

abyss2

1.- OpenClonk rappresenta il futuro open source di Clonk.

OpenClonk rappresenta il futuro open source di Clonk.

OpenClonk rappresenta il futuro open source di Clonk, una serie di videogiochi inaugurata nel 1994 su MS-DOS. Clonk Range, l’ultimo titolo della serie, funziona sia con Windows sia con Linux: OpenClonk riprende lo sviluppo da dove Clonk s’era fermato, attorno al 2008, ed è sostanzialmente un platform in 2D con alcuni elementi in 3D. La definizione di platform è un po’ stretta per OpenClonk,

Leggi il resto della recensione ... »

OpenClonk rappresenta il futuro open source di Clonk, una serie di videogiochi inaugurata nel 1994 su MS-DOS. Clonk Range, l’ultimo titolo della serie, funziona sia con Windows sia con Linux: OpenClonk riprende lo sviluppo da dove Clonk s’era fermato, attorno al 2008, ed è sostanzialmente un platform in 2D con alcuni elementi in 3D.
La definizione di platform è un po’ stretta per OpenClonk, perché il gioco spazia dallo shoot ‘em up in prima persona al classico punta e clicca. Clonk prevedeva lo sviluppo di Extreme, il primo titolo completamente in 3D della serie: purtroppo, non uscirà. OpenClonk, invece, è basato sul precedente motore di Clonk Planet del 2000.
openclonk1

1.- Dungeons of Dredmor gioco di ruolo stile roguelike.

Dungeons of Dredmor gioco di ruolo stile roguelike.

Dungeons of Dredmor è un gioco di ruolo stile roguelike, evidentemente indie, che non punta certo su particolari virtù tecniche per coinvolgere il giocatore. Dungeons of Dredmor è un gioco di ruolo di grande caratura, nonostante l'apparente semplicità e nonostante sia pervaso di ironia. Tra skill, crafting, dungeon casuali e mostri di ogni tipo le ore di gioco passano quasi senza accorgersene

Leggi il resto della recensione .... »

2.- Braid è un gioco rompicapo dall'interpretazione estremamente elaborata e complessa.

Braid è un gioco rompicapo dall'interpretazione estremamente elaborata e complessa.

Braid è un videogioco a piattaforme con elementi rompicapo, realizzato dallo sviluppatore indipendente Jonathan Blow. Durante il gioco viene raccontata la storia del protagonista, Tim, un ragazzo che sta cercando di salvare la sua "principessa" da un non ben specificato pericolo. Suddiviso in diversi livelli, in Braid sono presenti i più classici elementi dei videogiochi a piattaforme: il

Leggi il resto della recensione .... »

3.- KJumpingCube è un semplice gioco di strategia dove l'area di gioco è una scatola che contiene dei cubi.

KJumpingCube è un semplice gioco di strategia dove l'area di gioco è una scatola che contiene dei cubi.

KJumpingCube è un semplice gioco di strategia. Si può giocare con un amico o contro il computer. Puoi anche far giocare il computer contro se stesso e limitarti a osservare. Questa può essere una buona idea se non hai mai giocato a KJumpingCube prima d'ora. Vedi «Come posso imparare a giocare?» tra le Domande frequenti. L'area di gioco è una scatola che contiene dei cubi, ognuno dei quali ha un

Leggi il resto della recensione .... »

4.- I 10 giochi per Linux più popolari nel mese di Gennaio 2014.

I 10 giochi per Linux più popolari nel mese di Gennaio 2014.

1.- In Teslagrad il cuore del gioco è costituito da una marcata anima enigmistica. Teslagrad rientra alla perfezione nella categoria dei Metroidvania, termine che indica un action-game con una forte componente esplorativa. Tuttavia, sebbene i riflessi siano sempre messi alla strette, il cuore del gioco è costituito da una marcata anima enigmistica. Gli elementi presenti all'interno della torre

Leggi il resto della recensione .... »

5.- In Teslagrad il cuore del gioco è costituito da una marcata anima enigmistica.

In Teslagrad il cuore del gioco è costituito da una marcata anima enigmistica.

Teslagrad rientra alla perfezione nella categoria dei Metroidvania, termine che indica un action-game con una forte componente esplorativa. Tuttavia, sebbene i riflessi siano sempre messi alla strette, il cuore del gioco è costituito da una marcata anima enigmistica. Gli elementi presenti all'interno della torre sono dominati dalle cariche magnetiche: i poli opposti si attraggono, mentre gli

Leggi il resto della recensione .... »

6.- Ardentryst nuovissimo gioco d’azione con una forte componente RPG.

Ardentryst nuovissimo gioco d’azione con una forte componente RPG.

Ardentryst è un nuovissimo gioco d’azione con una forte componente RPG creato da Jordan Trudgett. Ambientato in un mondo fantasy ci permetterà di impersonare due eroi con caratteristiche molto differenti tra loro. Pyralis è un giovane guerriero mentre Nyx è un’apprendista maga. La nostra scelta iniziale influenzerà lo svolgersi dell’avventura infatti a seconda del personaggio scelto il gioco ci

Leggi il resto della recensione .... »

7.- I 10 giochi per Linux più popolari nel mese di Dicembre 2013

I 10 giochi per Linux più popolari nel mese di Dicembre 2013

Ci sono letteralmente migliaia di giochi che possono essere usati in Linux, se siete un conoscitore di Linux che ama inserire un po' di divertimento nella propria distro preferita, c'è un pieno di giochi da usare. Se non siete sicuri di quale fa al caso vostro, questo elenco potrebbe esservi di aiuto. Questo elenco comprende i migliori giochi di qualità e gratuiti, che funzionano su Linux

Leggi il resto della recensione .... »

8.- 25 giochi per Linux in evidenza sulla piattaforma Steam.

25 giochi per Linux in evidenza sulla piattaforma Steam.

1.- Violett. Avventura, Indie - Rilasciato: 13 Dic 2013 Un regalo speciale per gli utenti di Steam: compra Violett e ricevi gratis il fantastico soundtrack del gioco che potrà farti compagnia dove vorrai tu. Un gioco d’avventura che costringerà il tuo cervello ad un enorme sforzo e ti farà immergere completamente!   2.- Teslagrad. Indie - Rilasciato: 13 Dic 2013 A journey begins... A

Leggi il resto della recensione .... »

9.- I 10 giochi per Linux più popolari nel mese di Novembre 2013 presenti in SuperTux Giochi

I 10 giochi per Linux più popolari nel mese di Novembre 2013 presenti in SuperTux Giochi

Ci sono letteralmente migliaia di giochi che possono essere usati in Linux, se siete un conoscitore di Linux che ama inserire un po' di divertimento nella propria distro preferita, c'è un pieno di giochi da usare. Se non siete sicuri di quale fa al caso vostro, questo elenco potrebbe esservi di aiuto. Questo elenco comprende i migliori giochi di qualità e gratuiti, che funzionano su Linux

Leggi il resto della recensione .... »

10.- Wasteland il classico originale arriva su Linux 25 anni dopo il lancio.

Wasteland il classico originale arriva su Linux 25 anni dopo il lancio.

Seguendo la tendenza attuale di resuscitare vecchi giochi, gli sviluppatori di inXile Entertainment hanno deciso che è il momento per il mondo per riprendere contatto con Wasteland 1 - Il classico originale, anche se quando è stato originariamente lanciato nel 1988, è stato chiamato solo Wasteland. "Per la prima volta in oltre 20 anni, stiamo annunciando il ritorno di un pezzo molto amato

Leggi il resto della recensione .... »

Se ti è piaciuto l'articolo , iscriviti al feed cliccando sull'immagine sottostante per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

Dungeons of Dredmor è un gioco di ruolo stile roguelike, evidentemente indie, che non punta certo su particolari virtù tecniche per coinvolgere il giocatore.

Dungeons of Dredmor è un gioco di ruolo di grande caratura, nonostante l'apparente semplicità e nonostante sia pervaso di ironia.

Tra skill, crafting, dungeon casuali e mostri di ogni tipo le ore di gioco passano quasi senza accorgersene e ci si trova sempre più invischiati dentro i suoi raffinati meccanismi da GDR puro.

All'inizio bisogna creare il proprio eroe, dandogli un nome e selezionando sette abilità tra una rosa di trentasei.
Ogni abilità sblocca una serie di poteri su cui si potranno spendere i punti accumulati salendo di livello e che, ovviamente, producono effetti diversi sul gameplay. Dungeons_of_Dredmor_logo

Braid è un videogioco a piattaforme con elementi rompicapo, realizzato dallo sviluppatore indipendente Jonathan Blow.

Durante il gioco viene raccontata la storia del protagonista, Tim, un ragazzo che sta cercando di salvare la sua "principessa" da un non ben specificato pericolo.

Suddiviso in diversi livelli, in Braid sono presenti i più classici elementi dei videogiochi a piattaforme: il giocatore infatti può correre, saltare, attivare interruttori e arrampicarsi, mentre risolve degli enigmi e sconfigge i nemici; si può inoltre "riavvolgere" il tempo, similmente a giochi come Prince of Persia: Le sabbie del tempo e TimeShift: questa caratteristica è fondamentale per risolvere la maggior parte degli enigmi.

Modalità di gioco.

Scopo del gioco è quello di raccogliere tutti i pezzi di puzzle sparsi per i vari livelli di gioco: per raccoglierli, occorre spesso risolvere enigmi basati sulla fisica o sulla peculiare abilità del protagonista, che può tornare indietro nel tempo anche se toccato da un nemico: non esiste, infatti, un game over, e neppure limiti temporali. Collezionando tutte le tessere dei puzzle e risolvendoli si sbloccano i livelli finali.

Braidlogo

I livelli sono suddivisi in sei "mondi", collegati fra loro all'interno della casa del protagonista. I primi due set di livelli introducono le caratteristiche principali, mentre quelli seguenti possiedono elementi unici.

    Tempo e perdono - i livelli introduttivi e più semplici, anche se molti di essi non sarebbero possibili da completare senza l'abilità di riavvolgimento temporale.
    Tempo e mistero - in questo mondo vengono introdotte delle zone (caratterizzate da una luminescenza di colore verde) che non sono affette dal riavvolgimento temporale: se infatti normalmente anche i movimenti del protagonista vengono riavvolti, sostando in queste zone Tim può rimanere immobile, mentre il resto del livello torna indietro.
    Tempo e luogo - in questi livelli, il tempo è connesso al movimento del giocatore: camminando verso destra il tempo prosegue normalmente, camminando verso sinistra indietreggia e stando immobili è fermo.
    Tempo e decisione - in questi livelli l'ombra del giocatore ripete i suoi stessi movimenti: ad esempio, se il giocatore salta da una piattaforma e attiva un interruttore, riavvolgendo il tempo tornerà indietro sulla piattaforma e l'interruttore sarà disattivato; ma allo stesso tempo l'ombra eseguirà la stessa azione mentre il giocatore può fare dell'altro.
    Esitazione - il giocatore è dotato di un anello magico che, se fatto cadere, rallenta il tempo in una limitata area intorno ad esso, movimenti del protagonista compresi.
    L'ultimo mondo non ha titolo; in questi livelli conclusivi, il tempo scorre al contrario, e riavvolgendolo segue il suo normale corso.

Una volta terminato il gioco, viene sbloccata una modalità speedrun. Inoltre, sparse per i livelli, sono nascoste otto stelle che corrispondono la costellazione di Andromeda, visibile nel cielo sopra la casa del protagonista.

braid

Trama.

In Braid vestiamo i panni di Tim, un uomo in cerca di una principessa rapita da "un mostro orribile e malvagio". La sua relazione con questa principessa è molto vaga, ed è chiaro solamente che Tim ha commesso una sorta di errore che li ha divisi, e ora spera di sistemare o eliminare questo errore. Quando si prosegue nei sei mondi di Braid, i libri posti all'entrata dei livelli ci forniscono altri dettagli della missione di Tim. I temi includono perdono, desiderio e frustrazione.

Nel livello finale, nel quale il giocatore muove Tim al contrario del normale corso del tempo, vediamo finalmente la principessa: questa sembra prigioniera di un cavaliere, e durante lo svolgimento del livello sembra che stia aiutando Tim ad attraversare svariati ostacoli, per poi ricongiungersi con lui. Tuttavia, quando il livello termina, rivediamo le varie azioni sotto un altro aspetto, ovvero seguendo il vero corso della storia: scopriamo così che la principessa sta in realtà scappando da Tim, che in realtà attiva le trappole per rallentare la sua marcia e che infine si getta fra le braccia del cavaliere. Esiste tuttavia un finale alternativo, che si può ottenere dopo aver preso 7 delle 8 stelle totali: nel mondo 1-1, così facendo, due delle leve presenti saranno indipendenti dal tempo, quindi una volta attivate potremo riavvolgere il tempo così da risparmiare preziosi secondi al fine di precedere la principessa quando questa passa sul candelabro: salendo sullo stesso un attimo prima che si ricomponga potremo accedere alla parte superiore dello schermo, quella nella quale si trova la principessa.

braid2

Così facendo la ragazza detonerà, come una vera e propria bomba, e noi potremo collezionare l'ottava stella andando nel luogo in cui questa, nel finale normale, riposava, ed accedere all'epilogo andando invece sulla sinistra. Questo finale alternativo, che richiede il collezionare le 7 stelle al fine di essere visto, mette in risalto la maniacalità di Tim nel perseguire il suo scopo: solo facendo azioni eccezionali, quasi impensabili, potremo collezionare ogni stella. Inoltre, questo epilogo completa quanto letto nei libri rossi nella parte successiva, dando di fatto un'ulteriore base sulla quale poggiarsi per confermare la teoria sotto esposta.

Dopo avere completato il livello, il giocatore può approfondire la storia leggendo altri testi durante un epilogo: tuttavia questi frammenti sono molto ambigui, e destinati ad avere diverse interpretazioni.[4] Una teoria è basata sull'inclusione in uno di questi frammenti della celebre frase pronunciata da Kenneth Bainbridge dopo la prima detonazione della bomba atomica: "Now we are all sons of bitches" (ora siamo tutti figli di puttana). Questo, ed altre frasi precedenti, potrebbe far suggerire che la principessa rappresenti la bomba. Blow ha affermato che non esiste una sola interpretazione della trama, e che egli stesso non sarebbe capace di spiegarla nella sua interezza.

Braid-Jonathan-Blow-4

fonte: Linux & The Planet Games

Se ti è piaciuto l'articolo , iscriviti al feed cliccando sull'immagine sottostante per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

KJumpingCube è un semplice gioco di strategia. Si può giocare con un amico o contro il computer. Puoi anche far giocare il computer contro se stesso e limitarti a osservare.

Questa può essere una buona idea se non hai mai giocato a KJumpingCube prima d'ora. Vedi «Come posso imparare a giocare?» tra le Domande frequenti.

L'area di gioco è una scatola che contiene dei cubi, ognuno dei quali ha un punteggio. All'inizio tutti i cubi valgono un punto, non hanno né proprietario né colore. Se fai clic su un cubo, diventa tuo, assume il tuo colore e aumenta di un punto. Il tuo obiettivo è di impadronirti di tutti i cubi, ma ora tocca al tuo avversario.

Le mosse dei giocatori consistono nel fare clic sui cubi neutrali o sui propri, aggiungendovi un punto.

Il solo modo per catturare un cubo nemico è di aumentare il valore di un cubo finché questo non diventa un massimo e si espande sui cubi vicini. Tutti questi cubi diventano tuoi, anche se prima appartenevano all'avversario.

A volte anche un cubo vicino raggiunge un valore massimo e si espande, avviando una cascata di mosse che può invadere il piano di gioco. Un gran numero di cubi può cambiare improvvisamente di mano e questo è quello che rende KJumpingCube interessante e difficile.

kjumpingcube

Come si gioca.

Obiettivo:

Conquistare tutti i cubi in gioco.

KJumpingCube parte direttamente in modalità di gioco. Quindi puoi incominciare subito a giocare. Se il Giocatore-1 è il computer, devi dare un clic per farlo iniziare.

Se non hai mai giocato prima d'ora, prova ad osservare un paio di partite in cui il computer gioca contro se stesso. Vedi «Come posso imparare a giocare?» tra le Domande frequenti,

Le tue mosse consistono in un clic su un cubo libero o già tuo. Se fai clic su un cubo libero, ne guadagni il possesso e questo assumerà il tuo colore di gioco. Ogni volta che fai clic su un cubo il punteggio ad esso associato aumenta di uno. Se questo punteggio diventa «massimo» i punti del cubo vengono distribuiti sui cubi più vicini (i punti «saltano» tutto attorno). Se uno di questi cubi circostanti appartiene all'avversario, lo conquisti con tutti i suoi punti e gli dai il tuo colore.

Esempio:

Se un cubo centrale arriva a cinque punti, quattro dei suoi punti salteranno sui suoi vicini, lasciandolo con un punto solo. È possibile che si verifichi una serie di mosse automatiche se anche qualcuno di questi cubi raggiunge il punteggio massimo.

Attenzione:

Una gran parte del piano di gioco può cambiare rapidissimamente di mano. Puoi modificare le impostazioni per la velocità di animazione in modo da poter seguire l'evoluzione del gioco.

Il vincitore è colui che riesce a conquistare tutti i cubi mettendo fine al gioco.

Regole di gioco, strategie e astuzie.

kjumpingcube01

Regole.

  1. Si effettua una mossa con un clic su un cubo che non appartiene al tuo avversario.

  2. Ogni mossa aumenta di uno il punteggio del cubo.

  3. All'inizio del gioco ogni cubo ha un punto, è colorato in modo neutro e non ha proprietari.

  4. Ogni giocatore ha un proprio colore per contrassegnare la proprietà dei cubi.

  5. Facendo clic su un cubo che non appartiene a nessuno, il giocatore se ne impadronisce e gli dà il proprio colore. Contemporaneamente il punteggio del cubo aumenta di uno.

  6. Se un cubo ha più punti di quanti ne abbiano i suoi vicini, un punto salta su ognuno di questi.

  7. Con questa mossa tutti i cubi circostanti e tutti i loro punti diventano proprietà del giocatore che ha mosso. Non importa se questi cubi fossero neutrali o di proprietà dell'altro giocatore.

  8. I cubi circostanti sono quelli sopra, sotto a destra e a sinistra, non quelli in diagonale. I cubi negli angoli hanno solo due vicini, quelli lungo i lati ne hanno tre e quelli in mezzo ne hanno quattro.

  9. Se una mossa rende di punteggio massimo uno dei cubi vicini, la mossa si propaga automaticamente ai vicini di questo e così via, in cascata. Un gran numero di cubi può cambiare proprietà con una mossa ben riuscita.

  10. Il vincitore è colui che si impadronisce di tutti i cubi mettendo fine al gioco.

  11. Puoi usare le impostazioni per scegliere le dimensioni del piano, i giocatori-computer, le animazioni per le mosse e i colori dei giocatori. Ogni giocatore-computer può avere un proprio stile di gioco e livello di abilità. Se non gioca, può fornire consigli ad un giocatore umano. Puoi anche far combattere tra loro due giocatori-computer e vedere come va a finire.

Trucchi strategici.

  • Può esserti di aiuto avviare una partita tra due computer e spuntare le caselle della finestra di dialogo che ti permettono di seguire passo a passo, al tuo ritmo, le mosse e le animazioni. Vedi «Come posso imparare a giocare?» e «È troppo veloce per me, come posso rallentarlo?» tra le Domande frequenti.

  • Se hai un cubo affiancato ad uno avversario, stai attento nell'aumentarne il punteggio prima che lo faccia l'avversario.

  • Se questo cubo ha un valore uguale o inferiore a quello dell'avversario, evita di potenziarlo: non puoi vincere questa corsa agli armamenti.

  • Cerca le opportunità per potenziare i tuoi cubi e catturare gli altri, ma stai attento che l'avversario potrebbe replicare con un attacco a cascata.

  • Cerca di conquistare prima gli angoli e poi i lati. Ti serviranno meno mosse per farli diventare un massimo e farli espandere.

  • Non cercare di giocare troppo vicino al tuo avversario, specialmente durante le mosse iniziali. Resta indietro di un cubo o due oppure avvicinati in diagonale.

  • Fai attenzione alle lunghe catene di cubi quasi al massimo. Se sono tuoi, devi proteggerli dalle prese a cascata. Se sono del tuo avversario, possono diventare adatte per una cattura a cascata, purché siano abbastanza vicine al tuo territorio.

La barra degli strumenti.

kjumpingcube01

Il Pulsante Ferma/Avvia.

Questo grosso pulsante appare in alto a sinistra nella barra degli strumenti. Puoi usarlo per avere un controllo sulle animazioni e sulle mosse del computer. Serve soprattutto se il computer ha la prima mossa, sta giocando contro se stesso o sta prendendo troppo tempo per pensare. Il pulsante può servire anche per far procedere passo a passo una partita o una mossa e permettere a un principiante di esaminare ogni passo con i propri tempi. Spunta le caselle nel modulo di impostazione per attivare o disattivare la modalità passo a passo.

Il pulsante ha tre stati:

Rosso

È possibile fermare o interrompere un calcolo del computer, una animazione o una partita tra computer.

Verde

È possibile avviare o far riprendere un calcolo del computer, una animazione o una partita tra computer.

Blu

Il pulsante è disabilitato e si attende un'azione umana, per esempio l'esecuzione della prossima mossa.

Il pulsante contiene sempre una scritta che indica l'azione possibile o attesa, per esempio Ferma l'animazione o Tocca a te.

Se blocchi il computer mentre calcola una mossa, questi utilizzerà la miglior mossa che ha calcolato finora. Se interrompi un'animazione (ad es. una successione di mosse troppo lunga), si salterà direttamente alla conclusione delle mosse in corso.

Pulsanti abituali della barra degli strumenti

Impostazioni

È un modo rapido per aprire il modulo di configurazione e cambiare le modalità di gioco.

Nuova

Avvia una nuova partita.

Carica

Riapre una partita salvata in precedenza.

Salva

Salva la partita in corso.

Suggerimento

Ti suggerisce la miglior mossa da fare. Il suggerimento sarà calcolato dal giocatore-computer 1 o 2, a seconda se tu sei il giocatore umano 1 o 2.

Annulla

Annulla una o più mosse precedenti. Nota: è possibile annullare le mosse finali di una partita conclusa e esaminare finali alternativi.

Rifai
 
Rifa una mossa precedentemente annullata (più mosse se necessario).
 
Le voci del menu.
Il menu Partita
Game → Nuova (Ctrl+N)

Avvia una nuova partita.

Partita → Carica... (Ctrl+O)

Riapre una partita salvata in precedenza.

Partita → Salva (Ctrl+S)

Salva la partita in corso.

Partita → Salva come...

Salva la partita in corso con un altro nome.

Partita → Esci (Ctrl+Q)

Si esce da KJumpingCube.

Il menu Mosse
Mosse → Annulla (Ctrl+Z)

Annulla una o più mosse precedenti. Nota: è possibile annullare le mosse finali di una partita conclusa e esaminare finali alternativi.

Mosse → Rifai (Ctrl+Shift+Z)

Rifa una mossa precedentemente annullata (più mosse se necessario).

Mosse → Suggerimento (H)

Ti suggerisce la miglior mossa da fare. Il suggerimento sarà calcolato dal giocatore-computer 1 o 2, a seconda se tu sei il giocatore umano 1 o 2.

Altri menu

Inoltre, il menu di KJumpingCube ha le voci Impostazioni e Aiuto comuni a tutto KDE.

kjumpingcube02

fonte: Linux & The Planet Games

Se ti è piaciuto l'articolo , iscriviti al feed cliccando sull'immagine sottostante per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Ultimi post pubblicati

I miei preferiti

Segnala Feed Feedelissimo Aggregatore Paperblog : le migliori informazioni in diretta dai blog BlogItalia.it - La directory italiana dei blog Il Bloggatore Add to Technorati Favorites Mi Ping en TotalPing.com