Ultimi Giochi Pubblicati: Recensioni & Downloads

lunedì 19 agosto 2013

4 giochi di Labirinti per Linux.

By With Nessun commento:

4 giochi di Labirinti per Linux.

GNU Robbo è la reimplementazione libera e open source del vecchio gioco Robbo per Atari XE/XL, Obsidian Entertainment è un gioco di ruolo "vecchia scuola" con visuale isometrica dall'alto e combattimenti a gruppi e BOH è un gioco di esplorazione e azione (è bene chiarire immediatamente che l'azione è secondaria e in funzione dell'esplorazione: non è un blasta-tutto-e-fai-piazza-pulita) dal gusto fortemente retrò (anche se non mancano accorgimenti tecnici moderni).

GNU Robbo.
GNU Robbo è la reimplementazione libera e open source del vecchio gioco Robbo per Atari XE/XL.
Sono disponibili versioni per altri sistemi operativi mantenute da persone diverse dagli autori.
Caratteristiche:

  • Supporto skin grafica: originale e Tronic
  • 1113 livelli in 28 pacchetti convertiti da Robbo e Robbo Konstruktor
  • Un mouse / stilo level designer guidato
  • Supporto per Alex (un clone di Robbo)
  • Supporto per  Millenium
  • Aiuto in-game
  • Opzioni e controlli riconfigurabili
  • Supporto per il mouse / stilo per tutta la partita
  • Supporto per tastiere, joystick analogici e digitali
  • Centraggio del gioco all'interno di qualsiasi risoluzione> = 240x240
  • Sistema di costruzione semplice per massimizzare il potenziale di porting
  • Supporto lingue: inglese, ceco, tedesco, indonesiano, polacco, russo, slovacco e svedese

    • Obsidian.

      Project-Eternity_PC_cover

      Obsidian Entertainment ha annunciato Project Eternity, un gioco di ruolo "vecchia scuola" con visuale isometrica dall'alto e combattimenti a gruppi. La campagna su Kickstarter ha aperto i battenti il 14 settembre e il giorno dopo ha già raggiunto la quota necessaria per finanziare il gioco, pari a 1,1 milione di dollari.

      Come da tradizione tutti i soldi donati nei prossimi giorni serviranno per migliorare ulteriormente il gioco. Per esempio a 1,4 milioni di dollari sarà possibile scegliere una nuova razza e una nuova classe per il proprio personaggio, mentre a 1,6 milioni arriverà la versione per Macintosh insieme a nuove missioni, personaggi non giocanti, luoghi extra ed altri oggetti unici. Così via aggiungendo nuove razze, le case in-game e molto altro fino a 2.2 milioni di dollari, quando arriverà perfino il supporto a Linux insieme a un'intera nuova regione di gioco.


        Adamant Armor Affection Adventure
        .
        Adamant Armor Affection Adventure
        Rilasciato per Caanoo Adamant Armor Affection è un semplice gioco d'azione dove avrete il compito di uccidere dei terroristi.

          BOH (commercial).

          BOH inlay-front
          BOH è un gioco di esplorazione e azione (è bene chiarire immediatamente che l'azione è secondaria e in funzione dell'esplorazione: non è un blasta-tutto-e-fai-piazza-pulita) dal gusto fortemente retrò (anche se non mancano accorgimenti tecnici moderni).

          Ecco la lista delle caratteristiche:
          * esperienza di gioco immersiva ed elettrizzante;
          * 44 missioni + 11 missioni segrete da sbloccare;
          * missioni divise in 5 livelli di difficoltà;
          * missioni multi-fase;
          * campi di battaglia multi-piano di ogni dimensione/forma;
          * puzzle rompicapo e trappole mortali;
          * power-up numerosi e diversificati;
          * diversi tipi di nemici;
          * grafica 2D pixellata a mano;
          * campo visivo e illuminazione in tempo reale;
          * audio d'atmosfera e ricca colonna sonora;
          * 7 temi;
          * classifiche mondiali online;
          * possibilità di creare missioni e temi;
          * traduzione in danese, finlandese, francese, inglese, italiano, norvegese, olandese, polacco, spagnolo, svedese e tedesco.

            Se ti è piaciuto l'articolo , iscriviti al feed cliccando sull'immagine sottostante per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

            domenica 18 agosto 2013

            I 10 giochi per Linux più popolari nel mese di Julio 2013 presenti in SuperTux Giochi.

            By With Nessun commento:

            I 10 giochi per Linux più popolari nel mese di Julio 2013 presenti in SuperTux Giochi.

            1.- Kairo è un gioco esplorativo con puzzle da risolvere.

            kairo-gioco-indieKairo è senz’ombra di dubbio un titolo coraggioso e costituisce l’insieme delle risposte adatte alle domande poste poco sopra. Dall’autore di The White Chamber, che a breve rilascerà anche l’interessantissimo Journal, un’opera sicuramente unica ed inimitabile, che riesce a trasportare il suo osservatore/giocatore in maniera egregia, ponendosi a ridosso di altre produzioni videoludiche ormai in fila indiana sulla linea di confine tra arte e videogioco. Distaccandosi totalmente dalla sua prima produzione, Richard Perrin ci propone un puzzle game con l’esplorazione a fare da punto focale di tutta l’esperienza di gioco.

             

            2.- Magic Maze ti getterà all'interno di una prigione sotterranea in 3D, solo con la tua fedele arma da fuoco.

            magic mazeMagic Maze ti getterà all'interno di una prigione sotterranea in 3D, solo con la tua fedele arma da fuoco e il tuo fiuto per scovare tesori. Dovrai esplorare i passaggi dei labirinti, scovando le ricchezze e uccidendo i mostri che ti stanno tra i piedi. Le tue abilità si potenzieranno automaticamente, man mano che attraverserai i 12 livelli pieni di azione, nei quali potrai freddare i mostri e liberare gas tossici che ti faranno strada fino all'uscita. Non appena troverai le tre gemme di ciascun livello, potrai avanzare a quello successivo e, passo dopo passo, troverai sfide ancor più impegnative!

             

            3.- 109 giochi vari d’azione per Linux (seconda parte).

            Linux, come tutti i sistemi Unix, è ben noto per le sue potenzialità di rete. Tutti sanno che una rete o un web server basati su Linux sono un'ottima soluzione, economica, affidabile, e che non necessita di hardware troppo potente; ciò ha fatto di questo sistema operativo una presenza importante nel settore dei server. 
            Tuttavia, negli ultimi tempi, Linux pare aver avanzato la sua candidatura anche quale sistema operativo per desktop, per sistemi, insomma, personali.

             

            4.- Dota 2 è un action RTS online sviluppato da Valve utilizzando il motore grafico Source Engine.

            DotA2Dota 2 è un action RTS online sviluppato da Valve Corporation utilizzando il motore grafico Source Engine. Il gioco è il sequel stand-alone della custom map di Warcraft 3 intitolata Defense of the Ancients.
            Annunciato il 13 ottobre 2010, il gioco è stato rilasciato nel 2012 in formato digitale sulla piattaforma Valve, Steam. Il lancio ufficiale del gioco, in conclusione della beta, è avvenuto il 9 Luglio 2013. Dota 2 è un free to play. Nella stessa data sono state annunciate le versioni dedicate alle piattaforme Mac OS X e Linux, rilasciate il 19 Luglio 2013.

             

            5.- Altitude è un bellissimo gioco di combattimenti di aerei in 2D.

            altitude5Altitude è uno sparatutto multiplayer con vista a volo d'uccello e uno stile retrò. Fino a ventiquattro giocatori si possono sfidare in quattro modalità di gioco diverse e far crescere il proprio profilo attraverso l'apposito sistema di perks.
            Altitude è completamente gratuito, e, anche se, opzionalmente, si può pagare per vantaggi supplementari e per sbloccare bonus, il gioco rimane comunque molto competitivo per tutti. Il fattore migliore è che, in modalità online, è un gioco di combattimento tra aerei a squadre, quindi il fatto di non essere equipaggiati e armati più degli altri non è un problema se si pensa alla partita cooperativa dove ciascuno fa il suo e dove si vince tutti insieme. All'inizio si comincia con un tutorial per imparare a guidare l'aereo.
            Si gioca con le freccette, destra e sinistra per fare le piroette, su e giu per accellerare e frenare.

            6.- L'ascesa di Minecraft [Infografica].

            minecraft logoMinecraft è un videogioco indipendente sandbox con elementi di azione ed esplorazione sviluppato da Markus "Notch" Persson, che lo ha realizzato in linguaggio Java ispirandosi a diversi titoli.
            Minecraft è focalizzato sulla creatività e l'ingegno, permettendo ai giocatori di costruire in un mondo immaginario.
            Il videogioco, nella sua versione commerciale, presenta due modalità di gioco:
            Soppravivenza, che richiede l'acquisizione di risorse indispensabili per restare in vita; la seconda invece è la modalità Creativa, dove l'utente ha una disponibilità infinita di risorse e la possibilità di volare. Una terza modalità di gioco, chiamata Hardcore, è essenzialmente uguale a Sopravvivenza con la differenza che la difficoltà di gioco è bloccata su "massimo" e quando si muore il proprio mondo viene cancellato.

             

            7.- I 10 giochi per Linux più popolari nel mese di Junio 2013 presenti in SuperTux Giochi.

            blobby volley2_logoBlobby Volley 2, semplicissimo gioco standalone di pallavolo per Linux.
            Blobby Volley era un gioco molto conosciuto qualche anno fa dove due piccoli Blobby (una sorta di goggioloni) giocavano a pallavolo 1 vs 1  rispetto alla versione precedente c’è da dire che è migliorato molto è possibile scegliere l’intelligenza artificiale dell’aversario ed è stata introdotta la modalità LAN e online, ma il succo resta lo stesso, 2 gocce che giocano a palla a volo, il tutto con una grafica migliorata.Blobby Volley 2, potrebbe essere un buon passatempo questo gioco, soprattutto se giocato contro altri umani, si perchè far sbagliare il pc è davvero difficile come è possibile vedere dallo screen (0 a 11 :D ) è possibile giocare a schermo intero o in finestra e è possibile giocare in 2 con la stessa tastiera con A,W,D per il giocatore di sinistra e le frecce per quello di destra.

             

            8.- 107 giochi sparatutto per Linux (seconda parte).

            figh win prevail1Linux, come tutti i sistemi Unix, è ben noto per le sue potenzialità di rete. Tutti sanno che una rete o un web server basati su Linux sono un'ottima soluzione, economica, affidabile, e che non necessita di hardware troppo potente; ciò ha fatto di questo sistema operativo una presenza importante nel settore dei server. 
            Tuttavia, negli ultimi tempi, Linux pare aver avanzato la sua candidatura anche quale sistema operativo per desktop, per sistemi, insomma, personali. Effettivamente le caratteristiche di velocità ed affidabilità (senza dimenticare il costo - o meglio, la mancanza di esso) di questo Unix ne fanno un concorrente temibile per ogni altro sistema operativo commerciale; i pregi sembrano essere maggiori dei difetti, il principale dei quali sembra essere, secondo i detrattori di Linux, la mancanza di applicazioni. Se può essere facilmente smentito che manchino applicativi di produttività generale o scientifici, è purtroppo vero che il settore videoludico del Linux è molto lacunoso.

             

            9.- BlockoFighter, divertente gioco per Linux negli spettacolari fiordi della Lapponia.

            blockoBlockoFighter è un divertente beat-em-up gioco che originariamente è iniziato come un progetto scolastico, durante un corso di computer grafica.

            La prima versione è stata denominata LegoFighter finito sotto Natale 2001.

            Ora, dopo molti mesi di lavoro e il tempo di inattività , è stata finalmente rilasciata BlockoFighter la seconda versione del gioco.

            10.- 35 giochi di avventure in HQ per Linux.

            armadillo-knight-3-big_thumb[2]

            Some years ago a friend of mine told me that the Linux based operating systems were like arthouse films Iranians unintelligible, boring and only for freaks. Today, fortunately Iranian cinema has been open to the world and it is not uncommon to find people who have enjoyed the film by Samira Makhmalbaf for example.
            What about the Linux?
            As has also evolved, and therefore has gone from Iranian cinema pelicua class hero Steven Seagal. I refer to the evidence: adventure games list ded essential open source Linux.

            Se ti è piaciuto l'articolo , iscriviti al feed cliccando sull'immagine sottostante per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

            sabato 17 agosto 2013

            I migliori giochi RTS: l a storia [Infografica].

            By With Nessun commento:

            I migliori giochi RTS: l a storia [Infografica].

            In questa infografica trovi tutte le informazioni riguardante i giochi di guerra di strategia in tempo reale più famosi di sempre.

            Puoi veramente farti una cultura del mondo dei videogames in pochissimi minuti.

            Gli RTS infatti da sempre hanno dettato la storia del gaming, soprattutto su pc.

            Ebbene, iniziamo da titoli degli anni 90 fino ad arrivare a quelli dei giorni nostri.

            Ogni gioco presenta una breve descrizione, un’immagine di copertina o di gameplay, e la data di rilascio



            Se ti è piaciuto l'articolo , iscriviti al feed cliccando sull'immagine sottostante per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

            venerdì 16 agosto 2013

            L'ascesa di Minecraft [Infografica].

            By With Nessun commento:

            L'ascesa di Minecraft [Infografica].

            Minecraft è un videogioco indipendente sandbox con elementi di azione ed esplorazione sviluppato da Markus "Notch" Persson, che lo ha realizzato in linguaggio Java ispirandosi a diversi titoli.

            Minecraft è focalizzato sulla creatività e l'ingegno, permettendo ai giocatori di costruire in un mondo immaginario.

            Il videogioco, nella sua versione commerciale, presenta due modalità di gioco:
            Soppravivenza, che richiede l'acquisizione di risorse indispensabili per restare in vita; la seconda invece è la modalità Creativa, dove l'utente ha una disponibilità infinita di risorse e la possibilità di volare. Una terza modalità di gioco, chiamata Hardcore, è essenzialmente uguale a Sopravvivenza con la differenza che la difficoltà di gioco è bloccata su "massimo" e quando si muore il proprio mondo viene cancellato.
            minecraft logo

            Minecraft venne rilasciato come alpha il 17 maggio 2009, con una versione beta il 20 dicembre 2010. La versione completa è stata pubblicata il 18 novembre 2011 al MineCon. Per quanto riguarda altre versioni, il 16 agosto 2011 è stata pubblicata la versione ufficiale per l'Xperia Play e poco dopo Minecraft Pocket Edition è arrivato anche sull'Android Market. I 4J Studios, un altro team di sviluppo, ha sviluppato il videogioco per Xbox 360 con supporto alla tecnologia Kinect, inoltre il 17 novembre 2011 è stato pubblicato su App Store una versione denominata: Minecraft - Pocket Edition. Il primo luglio 2011 sono stati superati i 10 milioni di utenti registrati al gioco

            Se ti è piaciuto l'articolo , iscriviti al feed cliccando sull'immagine sottostante per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

            Magic Maze ti getterà all'interno di una prigione sotterranea in 3D, solo con la tua fedele arma da fuoco.

            By With Nessun commento:

            Magic Maze ti getterà all'interno di una prigione sotterranea in 3D, solo con la tua fedele arma da fuoco.

            magic mazeMagic Maze ti getterà all'interno di una prigione sotterranea in 3D, solo con la tua fedele arma da fuoco e il tuo fiuto per scovare tesori.

            Dovrai esplorare i passaggi dei labirinti, scovando le ricchezze e uccidendo i mostri che ti stanno tra i piedi.

            Le tue abilità si potenzieranno automaticamente, man mano che attraverserai i 12 livelli pieni di azione, nei quali potrai freddare i mostri e liberare gas tossici che ti faranno strada fino all'uscita. Non appena troverai le tre gemme di ciascun livello, potrai avanzare a quello successivo e, passo dopo passo, troverai sfide ancor più impegnative!

            Caratteristiche

            12 livelli

            12 nemici

            10 abilità speciali

            15 oggetti bonus

            Mappa incorporata

             

            Screeenshots.

            Magic Maze free full game (4)_thumb[1]

            magic maze

            magic maze1

            Magic-Maze

            Magic-Maze_2

            magic-maze_2_big

            Magic-Maze_6

            magic-maze-lrg1

            Se ti è piaciuto l'articolo , iscriviti al feed cliccando sull'immagine sottostante per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

            giovedì 15 agosto 2013

            Kairo è un gioco esplorativo con puzzle da risolvere.

            By With Nessun commento:

            Kairo è un gioco esplorativo con puzzle da risolvere.

            Kairo, un titolo che non definiremo “arte”, ma grazie al quale cercheremo di spiegare meglio perché tanti pareri discordanti, su cosa sia arte e cosa non lo sia, siano spesso fini a se stessi. Basta poco per comporre qualcosa di speciale ed essere ricordati nel tempo, ma c’è bisogno di tanto talento, e lo sviluppatore Richard Perrin questo lo sa bene, avendo confezionato con Kairo qualcosa che va oltre il classico intrattenimento; ha dato vita a qualcosa di meraviglioso, a qualcosa che nasconde, fino ai titoli di coda, un profondo significato. D’un tratto, si tornerà a pensare alle semplici basi di partenza che le cose importanti richiedono, basterà non perdere mai la speranza e trovare intorno a sé le persone giuste.

            Kairo è senz’ombra di dubbio un titolo coraggioso e costituisce l’insieme delle risposte adatte alle domande poste poco sopra. Dall’autore di The White Chamber, che a breve rilascerà anche l’interessantissimo Journal, un’opera sicuramente unica ed inimitabile, che riesce a trasportare il suo osservatore/giocatore in maniera egregia, ponendosi a ridosso di altre produzioni videoludiche ormai in fila indiana sulla linea di confine tra arte e videogioco. Distaccandosi totalmente dalla sua prima produzione, Richard Perrin ci propone un puzzle game con l’esplorazione a fare da punto focale di tutta l’esperienza di gioco; un gioco in prima persona con ambienti minimalisti ma dallo stile unico: a grossi spazi aperti se ne alternano altri più piccoli e ristretti, in ogni caso pieni zeppi di sculture e monumenti che donano il giusto mix tra fascino e mistero su cui il titolo gioca molto per attirare attenzione su di sé. Non è il primo gioco indipendente a non darci uno stralcio di spiegazione, di trama, del perché andare avanti dopo essere stati catapultati in uno strano mondo apparentemente privo di vita. Costruzioni imponenti, all’apparenza musei, costruzioni storiche, di un’epoca diversa; squadrate, piene di spigoli vivi e colori. Colori d’ogni tipo, a testimonianza di ciò tonalità sempre più variegate vanno a comporre e dar vita alle stanze nelle quali sarà richiesto il nostro intervento. Quale? Quello di risolvere enigmi, di risolvere puzzle che possano far tornare in vita le strutture di cui è composto quello strano habitat. Gli istanti iniziali sono spiazzanti: pochi passi, poi il vuoto ed un tuffo al cuore nell’istante in cui si decide di avvicinarsi all’edificio più vicino, imponente, bello grosso al nostro orizzonte. Dove siamo e chi siamo non ci è dato saperlo, basterà soltanto andare avanti ed arrivare ai titoli di coda per capire il significato nascosto in Kairo.

            kairo-gioco-indie

            Affidandoci a mouse e tastiera, così, non dovremo far altro che muoverci ed esplorare, osservare e fare tesoro di simboli e segnali, che potrebbero essere aiuti nascosti al puzzle di turno. Veri e propri indizi visivi, spesso è così che si verrà a capo dell’enigma presente nella stanza in cui si è fatto accesso; in altri casi, ci sarà bisogno di più perspicacia e dell’utilizzo di meccanismi che garantiscano il risultato, magari tramite attivazione che implica l’esecuzione di azioni in un determinato ordine, o di eventuali oggetti da spostare per consentire l’innesco di accensione. Tutto è intuito, spesso anche improvvisazione, e la cosa non dispiace per il suo essere sperimentazione, comunque legato ad un qualcosa di più tangibile come può essere un gioco composto da puzzle. Uno di quelli particolari, però, dato che non avremo HUD o interfacce ad aiutarci e guidarci: Kairo non ha bisogno di questo, ma di sola concentrazione all’insieme di ambientazioni e musiche che ci guidano nel corso della strana, a tratti surreale, avventura. Musiche composte da Bartosz Szturgiewicz (qui un assaggio), che scorrono via lisce donando grande tranquillità e risultando invece decisamente più dure e minacciose in altre circostanze. Ogni ambiente avrà un tema proprio, in alcuni casi il silenzio farà da sottofondo e soltanto il rumore dei nostri passi ci accompagnerà in alcune scoperte; si aggiungono rintocchi di campana, lo scorrere dell’acqua ed il soffiare del vento, tutte situazioni che Kairo vi chiama a vivere attraverso i vostri occhi e le vostre orecchie. Una colonna sonora, per farla breve, che non si può definire “capolavoro”, ma che si adatta dannatamente bene alla tipologia di gioco confezionata dallo sviluppatore; ascoltata normalmente renderebbe molto meno che se applicata al contesto del gioco, questo è sicuro.

            kairo_0

            In definitiva, Kairo è un puzzle game che non ci pone vincoli ed in cui bisogna risolvere enigmi riguardanti opere morte, stanche di funzionare perché antiche, vecchie, consumate, in un certo senso “dormienti”. Enigmi mai troppo difficoltosi, anzi a volte fin troppo facili, ma che favoriscono di certo le fasi di gioco data l’assenza di qualsivoglia tipologia di spiegazione iniziale (nonostante la possibilità di ottenere suggerimenti) per una longevità non elevata: due o tre ore per il finale base, almeno altrettante per scoprire tutti i segreti, raccogliere i collezionabili ed arrivare al finale alternativo. Ore bellissime se si apprezzano titoli particolari e sopra le righe, quindi se si adora il genere puzzle; decisamente meno se l’assenza di input, problema che potrebbe riguardare soprattutto il giocatore meno navigato, è considerata un punto cardine. Anche se assistiamo sempre più spesso a produzioni del genere che, tramite l’esplorazione e l’affidarsi alla nostra percezione di come fare le cose, di capire e comprendere il mondo di gioco, di quale sia lo scopo primo e ultimo che lo sviluppatore ha sapientemente inserito all’interno della sua opera, vogliono essere decifrate ed interpretate, spesso filosoficamente, per un risultato finale che potrebbe spiazzare in molti, se a supporto delle proprie esperienze ci sono conoscenze valide maturate nel tempo.

            Screenshots.

            kairo_1

            kairo_2

            kairo_3

            kairo_4

            kairo_5

            kairo logo

            Kairo-Richard-Perrin-3

            Se ti è piaciuto l'articolo , iscriviti al feed cliccando sull'immagine sottostante per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

            Random Posts

            Ultimi giochi pubblicati

            Copyright © 2014 Super Tux Giochi | Designed With By Templateclue | Published By Gooyaabi Templates
            Scroll To Top