09/10/09

Quake II offre nuove armi (Phalynx Particle Cannon, Ion Ripper), e nuovi nemici (anche se la maggior parte sono versioni migliorate dei vecchi)


Quake_II_logo Quake II è un videogioco di tipo sparatutto in prima persona sviluppato dalla Id Software tra il 1996 e il 1997. Grazie al suo motore grafico, che oltre alla modalità rendering software supportava in maniera nativa le librerie, OpenGL, Glide (3dfx) e Power VR, e alla eccellente modalità multiplayer, segnò un consistente passo avanti nell'universo videoludico.


Il gioco in realtà non è un seguito di Quake, dato che non esiste nessuna relazione di trama, ambientazione, armi o avversari: il nome è rimasto per motivi commerciali.

Il gioco pone il giocatore ad impersonare uno space Marine (il nome viene mostrato nella biografia di uno dei personaggi di Quake III Arena, identificato come Nathan Grunt; osservando la navicella monoposto con cui il protagonista è atterrato all'inizio del gioco si può notare il suo nome: Bitterman; nel successivo gioco Quake 3 si ritrovano personaggi chiamati Grunt e Bitterman) in guerra contro gli Strogg, degli alieni che utilizzano i cadaveri dei propri nemici ed impianti cibernetici per moltiplicarsi (una sorta di uomini macchina, possono ricordare i Borg di Star Trek).

L'esercito terrestre è arrivato nell'orbita del pianeta degli Strogg, ed i marine spaziali sbarcano a bordo di piccole navicelle monoposto; una di queste è costretta ad un atterraggio di emergenza ed il militare si ritrova separato dai suoi compagni, che rincontrerà, morti o nel momento della loro dipartita, andando avanti nella storia.


Lo scopo del protagonista è compiere delle azioni di sabotaggio verso le strutture Strogg, il fine è distruggere la potente arma contraerea conosciuta come The Big Gun che continua ad impedire un attacco serio sul pianeta degli Strogg e l'eliminazione del Leader degli Strogg: Makron.

Il sistema multiplayer di Quake II ha avuto un successo al di fuori della norma: infatti il sequel, Quake III Arena è completamente incentrato sul multiplayer.

quakeII


Anche grazie al supporto di software esterni come Gamespy e All Seeing Eye, che aiutano ed organizzano la ricerca di server di gioco su Internet, il gioco online è entrato nelle abitudini di molti videogiocatori.


Alcune mappe multiplayer di Quake 2 sono diventate talmente "dei classici" da essere state ricreate per Quake 3 da alcuni mapper appassionati. Nella versione per il Nintendo 64, il multiplayer non è online, ma si gioca al massimo in quattro sulla stessa console. Lo scopo principale è di uccidere più volte possibile gli altri giocatori.

Screenshots

Imagehosting at Imageloop

Imagehosting at Imageloop

Imagehosting at Imageloop

Imagehosting at Imageloop

Imagehosting at Imageloop

Imagehosting at Imageloop

Imagehosting at Imageloop

Imagehosting at Imageloop

Imagehosting at Imageloop

Imagehosting at Imageloop

Imagehosting at Imageloop

Crea le tue foto ed immagini come Slideshow per eBay, Netlog, MySpace, Facebook o la tua Homepage!Mostrare tutte le immagini di questo Slideshow



Se ti è piaciuto l'articolo , iscriviti al feed cliccando sull'immagine sottostante per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:







0 commenti:

Posta un commento

Random Posts

Ultimi giochi pubblicati

Copyright © 2014 Super Tux Giochi | Designed With By Templateclue | Published By Gooyaabi Templates
Scroll To Top