1 ottobre 2019

Dota2 è il primogenito di un mito, Defence of the Ancients, con caratteristiche proprie.


Dota 2 è un videogioco MOBA Free to Play sviluppato da Valve Corporation utilizzando il motore grafico Source Engine.

Il gioco è il sequel stand-alone della custom map di Warcraft 3 intitolata Defense of the Ancients.

Annunciato il 13 ottobre 2010, il gioco è stato distribuito nel 2012 in formato digitale sulla piattaforma Valve, Steam. Il lancio ufficiale del gioco, in conclusione della beta, è avvenuto il 9 luglio 2013.


Nella stessa data sono state annunciate le versioni dedicate alle piattaforme macOS e Linux, distribuite il 19 luglio 2013.

Dota 2 è un videogioco MOBA Free to Play.

Ecco la guida completa a Dota2.

Problemi di copyright.


A differenza dell'originale Dota, in Dota 2 la parola "Dota" non è stata scelta come acronimo di "Defence of the Ancients" a causa di problemi di copyright con la Blizzard.

Sull'universo narrativo di Dota 2 si basano i videogiochi Artifact e Dota Underlords, entrambi di Valve Corporation.

L'obiettivo principale delle squadre.


In Dota 2 l'obiettivo principale di ciascuna delle due squadre è quello di distruggere la fortezza avversaria.

Ogni giocatore controlla un eroe e deve partecipare alla partita coordinandosi con gli altri membri della squadra. Le battaglie avvengono solitamente all'interno di una serie di sentieri che collegano le due basi, fiancheggiati da torri di difesa.

Modalità di gioco.


Esistono varie modalità di gioco, le quali presentano minime variazioni tra loro (a differire è soprattutto la modalità di scelta degli eroi), ma il gameplay resta in sostanza inalterato.

All'inizio della partita c'è la fase di scelta dei personaggi: il giocatore può scegliere tra 116 personaggi, detti eroi, ciascuno dotato di abilità peculiari. Non possono essere presenti due eroi uguali nella stessa partita (con poche eccezioni in modalità secondarie).

La partita comincia a -1:00 minuti; durante questo minuto i giocatori possono comprare gli oggetti iniziali e posizionarsi nelle proprie corsie (Superiore, centrale e inferiore, rispettivamente a tre altezze differenti sulla mappa). A 0:00 viene generata la prima ondata di "Creeps", NPC che si dirigono verso le strutture avversarie, e si scontrano con i corrispondenti avversari sulla cosiddetta "creep lane".

Ogni 30 secondi parte un'ondata di nuovi creeps via via sempre più forti.

Al minuto 4:00 scatta la prima notte, che dura quattro minuti. La notte e il giorno si alternano regolarmente ogni quattro minuti.L'obiettivo dei 10 eroi durante la partita è quello di raccogliere monete infliggendo il colpo di grazia ai creeps avversari o quelli neutrali nella giungla e agli eroi avversari, per abbattere le torri che proteggono la base avversaria ed infine distruggere quest'ultima.

Le guide complete di Dota2.

Trovato questo articolo interessante? Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook o semplicemente premi "+1" per suggerire questo risultato nelle ricerche in Google, Linkedin, Instagram o Pinterest. Diffondere contenuti che trovi rilevanti aiuta questo blog a crescere. Grazie! CONDIVIDI SU!

stampa la pagina

0 commenti:

Posta un commento

Ultimi giochi pubblicati

Copyright © 2014 Super Tux Giochi | Designed With By Templateclue | Published By Gooyaabi Templates
Scroll To Top